Radamus oro anche in gigante. Argento per l'Italia, storico bronzo per il Belgio

River Radamus si conferma l'atleta da copertina dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino della Val di Fassa: concede il bis sulla Aloch di Pozza di Fassa

Data news:25.02.2019

River Radamus si conferma l’atleta da copertina dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino della Val di Fassa e, dopo il titolo conquistato nel SuperG sulla pista La VolatA di Passo San Pellegrino, concede il bis sulla Aloch di Pozza di Fassa, medaglia d’oro anche nello slalom gigante davanti all’outsider italiano Tobias Kastlunger e al belga Sam Maes.
L’americano, che in Val di Fassa ha vinto anche la medaglia d’argento nel team event e si è classificato quarto nella combinata alpina, non ha tradito le attese e ha chiuso al comando la prima manche con un centesimo di vantaggio sul grande favorito della vigilia, il norvegese Lucas Braathen, con Tobias Kastlunger (pettorale numero 15) terzo a sorpresa a 0”77 dal leader, incalzato dal francese Leo Anguenot e dal belga Sam Maes, quarti a 0”80.
La gara si è giocata tra di loro, in una seconda manche appassionante fino all’ultimo. Maes, sceso per quintultimo nella seconda manche, si è insediato al comando, mettendo pressione agli avversari. Non all’italiano Tobias Kastlunger, che si è regalato la giornata più importante della carriera, andando ad accomodarsi nel leader corner. L’uscita di pista del norvegese Lucas Braathen, che al momento della caduta vantava 1”15 di vantaggio su Kastlunger, ha garantito il bronzo a Maes, che ha regalato alla sua nazione la prima medaglia individuale a una rassegna iridata junior dopo quella a squadre (sempre di bronzo) conquistata nel team event ad Aare 2017.
Il titolo del gigante è andato a Radamus, che ha completato l’opera iniziata nella prima manche chiudendo al primo posto con 84 centesimi di vantaggio su Kastlunger e 93 centesimi su Maes. «È stata una gara fantastica, con uno splendido tifo e una pista altrettanto stupenda – ha spiegato Radamus a fine gara - Questo è il mio terzo Mondiale junior: il primo anno ad Aare arrivò l’argento in combinata, l’anno scorso a Davos l’argento in SuperG, oggi mi ritrovo con due ori ed un argento al collo. È semplicemente fantastico. Mi ero reso conto dell’uscita di pista di Braathen dal boato del pubblico, ma non ho avuto il tempo per pensare. Pur avendo un buon vantaggio, sapevo che sarebbe bastato poco per ritrovarsi fuori dal podio. Ho spinto, senza esagerare, e al traguardo mi sono goduto questo fantastico titolo».
Domani, martedì 26 febbraio, alle 9,30 del mattino scatterà l’ultima gara del programma maschile dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino della Val di Fassa, con seconda manche alle 13. La gara verrà trasmessa in diretta su Eurosport (Europa, Asia e Pacifico), Orf (Austria), NBC (Stati Uniti), CBC (Canada), Circuito Poverknost (Lettonia, Lituania, Estonia, Ucraina) e in streaming sulla piattaforma Olympic Channel (www.olympicchannel.com)
In vetta alla lista dei favoriti c’è l’italiano Alex Vinatzer, medaglia d’argento lo scorso anno a Davos, dove fu preceduto dal francese Clement Noel. Tra gli altri candidati al titolo ci sono il norvegese figlio d’arte Atle Lie McGrath, l’americano Benjamin Ritchie, che ha fatto segnare il miglior tempo nel team event, il ventunenne sciatore della Repubblica Ceca Jan Zabystran e lo svedese Carl Jonsson, per citarne alcuni.
Tornando alla giornata di oggi, è andata in scena sulla pista La VolatA di Passo San Pellegrino la prima prova cronometrata della discesa libera femminile, che mercoledì mattina chiuderà il programma dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino della Val di Fassa. Il miglior tempo è stato fatto segnare dall’austriaca Johanna Greber (1’24”16), che ha preceduto di 1”37 la svizzera Juliana Suter e di 1”40 la francese Camille Cerutti, seguita dall’americana Keely Cashman (quarta a 1”53) e dall’altra austriaca classe Lisa Grill (quinta a 1”55).

torna alla lista

  
 
News
 
Sponsors & Partners
Official Partner
Under the auspices
Official Sponsors
Official Suppliers

Programma gare

18-27 FEBBRAIO 2019

Date ed orari delle gare di
TRENTINO-VALDIFASSA 2019

in attesa di conferma da parte della Federazione (F.I.S.)

Programma
 

Side Events

Programma
 

Comunicati stampa

Press
 
 

C.O. CAMPIONATI MONDIALI JUNIOR DI SCI ALPINO TRENTINO-VALDIFASSA 2019

Sede operativa: Piaza de Comun, 4 - 38036, Sèn Jan di Fassa
Sede Legale: Strèda Roma, 36 - 38032, Canazei | P. iva 02455430229
TN, ITALIA/ITALY

Il Comitato Organizzatore dei Campionati Mondiali Junior Sci Alpino Val di Fassa 2019, beneficia di contributi pubblici come previsto nel Protocollo della Provincia Autonoma di Trento con Delibera n.1987 del 24/11/2017.
© 2017 Campionati del Mondo FIS Junior di Sci Alpino Trentino-Val di Fassa 2019 | P.Iva: 02455430229

Se non diversamente specificato attraverso citazioni d'altra fonte, i materiali informativi presenti in questo sito sono protetti dai diritti d'autore. Tutti i diritti sui contenuti del sito sono riservati ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, con qualsiasi mezzo analogico o digitale del materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, testi, immagini, elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Impressum | Powered by