Mondiali Val di Fassa in pista anche a Firenze - presentato il progetto con la Fondazione Meyer

Neif, la mascotte dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino, in programma dal 18 al 27 febbraio in Val di Fassa, il cui nome in lingua ladina significa fiocco di neve, prima e durante l'evento iridato sarà l'ambasciatrice, in versione ridotta, di un'importante iniziativa benefica, presentata a Firenze nella sala Gonfalone di palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana.

Data news:23.11.2018

Neif, la mascotte dei Campionati Mondiali Junior di sci alpino, in programma dal 18 al 27 febbraio in Val di Fassa, il cui nome in lingua ladina significa fiocco di neve, prima e durante l’evento iridato sarà l’ambasciatrice, in versione ridotta, di un’importante iniziativa benefica, presentata a Firenze nella sala Gonfalone di palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana.
Sport, ricerca e solidarietà uniti a sostegno della Fondazione dell’ospedale pediatrico Anna Meyer Onlus di Firenze in ricordo della piccola e coraggiosa Maria Sole Marras. Sono questi i cardini di un importante progetto di ricerca scientifica sui tumori cerebrali infantili che ha l’obiettivo di sviluppare una terapia per il trattamento di alcune tipologie particolarmente aggressive.
A rappresentare il Comitato Organizzatore dei Mondiali fassani ci hanno pensato il presidente onorario Tiziano Mellarini, il presidente esecutivo Davide Moser e il project manager Filippo Bazzanella. Ringraziando per la straordinaria ospitalità ricevuta, Mellarini si è soffermato sul valore della collaborazione: «Prima del business generato dall’universo turistico legato alla neve, in Trentino lo sport è portatore di valori importanti come quello della solidarietà. In quest’ottica i Campionati Mondiali del prossimo febbraio hanno deciso di dare vita a questo progetto di straordinario interesse, che certifica qual è l’attenzione e gli insegnamenti che tanti dirigenti sportivi sul territorio vogliono trasmettere ai nostri giovani per la loro crescita culturale, psicofisica evidenziando caratteristiche di disponibilità e sostegno ben ramificate nel nostro territorio. Collaborazione nata con la Fondazione Meyer, grazie ai rapporti del nostro segretario generale Filippo Bazzanella con gli amici di Firenze, purtroppo a seguito di un coinvolgimento diretto con la tragica esperienza della piccola Maria Sole».
Prima e durante i Campionati Mondiali Junior Val di Fassa 2019 verrà fatta conoscere l’attività della fondazione e verranno raccolti dei fondi (con offerta libera) per sostenere alcuni progetti rivolti ai più piccoli attraverso, appunto, la distribuzione della mascotte Neif.
«Si tratta di un’unione di forze  che coinvolge più soggetti  - ha dichiarato Alberto Zanobini, direttore generale dell’ospedale pediatrico Meyer - non solo tra la neuro-oncologia del Meyer e il centro di protonterapia di Trento con il quale abbiamo siglato un accordo, ma anche tra la Fondazione Meyer e gli organizzatori dei Campionati mondiali junior di sci alpino della Val di Fassa, che hanno subito sposato l’iniziativa».
Gli ha fatto eco il consigliere regionale Leonardo Marras, che ha moderato la conferenza stampa ed ha richiamato l’attenzione sull’importanza di collaborare tutti insieme per sostenere la ricerca e dare speranza e futuro ai bambini costretti ad affrontare dure battaglie:  «È una straordinaria iniziativa di cui noi toscani dobbiamo essere orgogliosi. Questo progetto è dedicato a mia figlia Maria Sole, e spero che la mascotte Neif, un fiocco di neve creato per l’occasione, possa contribuire a sostenere la Fondazione Meyer per assistere e curare i bambini meno fortunati».
Pensiero emerso anche negli altri interventi del presidente del Consiglio dell’Assemblea toscana Eugenio Giani, dell’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi e del presidente della Fondazione Meyer Gianpaolo Donzelli, mentre il responsabile del reparto di neuro-oncologia Iacopo Sardi ha illustrato il progetto di ricerca e la preziosa collaborazione con il Centro di Protonterapia di Trento, un’eccellenza europea nel campo sanitario.
Nei momenti che precederanno i Campionati Mondiali e durante l’evento verranno distribuite le mascotte Neif, in cambio delle quali si potrà versare una cifra a sceltsa, quale donazione libera, anche servendosi del bonifico bancario, da intestare a: C.O.CAMPIONATI MONDIALI JUNIOR SCI ALPINO VAL DI FASSA 2019 - MEYER - Coordinate bancarie: IT 32 I 08140 35050 000000154087 - Causale: Neif per Meyer

torna alla lista

  
 
News
 
Sponsors & Partners
Official Partner

Official Sponsors
Official Suppliers

Programma gare

18-27 FEBBRAIO 2019

Date ed orari delle gare di
TRENTINO-VALDIFASSA 2019

in attesa di conferma da parte della Federazione (F.I.S.)

Programma
 

Side Events

Programma
 

Comunicati stampa

Press
 
 

C.O. CAMPIONATI MONDIALI JUNIOR DI SCI ALPINO TRENTINO-VALDIFASSA 2019

Sede operativa: Piaza de Comun, 4 - 38036, Sèn Jan di Fassa
Sede Legale: Strèda Roma, 36 - 38032, Canazei | P. iva 02455430229
TN, ITALIA/ITALY

© 2017 Campionati del Mondo FIS Junior di Sci Alpino Trentino-Val di Fassa 2019 | P.Iva: 02455430229
Se non diversamente specificato attraverso citazioni d'altra fonte, i materiali informativi presenti in questo sito sono protetti dai diritti d'autore. Tutti i diritti sui contenuti del sito sono riservati ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, con qualsiasi mezzo analogico o digitale del materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, testi, immagini, elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Impressum | Powered by